Previous page | 1 | Next page

La vita dello zio Paolo

Last Update: 4/17/2011 8:50 AM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 38
Location: ADRO
Age: 57
Gender: Male
6/20/2010 9:46 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ragazzi mi piacerebbe parlarvi di un pittore a cui sono stato vicino per molto tempo,e che purtroppo morto nel 1977,mio zio Paolo Bignotti,da lui ho imparato a dipingere,un uomo onesto e generoso,gli amici lo descrivono come una grande persona...anche se un poco strano lo era per davvero...
Mi vengono in mente tante storie vissute con questo mio zio,ve le racconterò sperando di non annoiarvi.....
[Edited by zognetto 6/22/2010 11:28 PM]

OFFLINE
Post: 38
Location: ADRO
Age: 57
Gender: Male
6/21/2010 11:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Devo dire che la storia di mio zio è triste,come la maggior parte della vita dei pittori,famosi e non.......vi racconterò delle cose che rendono l'idea della tribulazioni del caro zio ,che non si è mai trovato a proprio agio in questo mondo,che come diceva lui,è fatto sopratutto di approfittatori e gente che guarda solo al portafogli...

"Quando ero bambino.c'era un signore un pò strano che frequentava casa mia,veniva di domenica ed aveva sempre in mano quelle che a me,che ero piccolo,sembravano delle piccole finestre di mondo ,questi oggetti erano quadri e lo zio di mia mamma,tale era il signore nostro ospite,non era altro che Paolo Bignotti.mai avrebbe pensato che le sue opere,in seguito avrebbero acquistato il valore odierno.frequentatore di osterie e di gallerie,questo mio parente dipingeva scene di vita rurale,oppure nature morte con frutta,pesce e selvaggina.è stato lui la prima persona che ho ammirato a dipingere,con non poca emozione e da cui ho preso la passione per la pittura.
Vi racconterò le vicissitudini di questo pittore e le mie esperienze con questo artista,persona di alto valore morale e di grande umiltà....ricordandomi la figura del caro zio Paolo,mi tornano in mente tanta cose,in modo particolare le giornate passate a vederlo dipingere nel suo studio.....lo zio Paolo al contrario del proprio aspetto(sembrava piuttosto burbero),era una persona buonissima,aveva sempre una parola buona per tutti, sempre pronto a dare una mano al prossimo........
mi ricordo che gli ultimi anni della sua vita,Paolo li passò lontano dalla famiglia,sempre preso dalla propria pittura.......
gli ultimi tempi,sono stati per lui i più brutti,sia per l'avanzare dell'età,sia per le difficoltà assai note a qualsiasi artista,che si sente spesso estraneo a questo mondo materialista e spietato,che ha poco a vedere con l'arte e con le persone che rinunciano a intraprendere un lavoro sicuro,senza soddisfazioni,e si buttano nel campo dell'arte con anima e corpo,e quando finiscono un'opera quasi piangerebbero per la soddisfazione.ebbene in questo periodo,lo zio sentiva avvicinarsi la fine e una notte scrisse una lettera toccante alla figlia,che con le ultime vicissitudini,aveva molto trascurato:

"CARA LA MIA E.,QUANDO AVRAI DISPIACERI DI QUALSIASI FORMA,RICORDA CHE IN UNA DELLE TUE LACRIME CI SONO IO,TUO PADRE,PERCHè TI SARò SEMPRE VICINO IN SPIRITO.CHIAMAMI E SENTIRAI CHE SARò CON TE SEMPRE.HO CERCATO CON TANTA FORZA DI DIMOSTRARTI CHE TI VOGLIO BENE(...)STACCARMI POI DALLE TUE CREATURE,MI SENTO COME MORTO O PEGGIO.ALLA MIA ETà TROVARMI QUI SOLO è VERAMENTE PESANTE.NON MI SEMBRA GIUSTO VIVERE COSì DISTANTE,ORA CHE HO TANTO BISOGNO DEL VOSTRO AFFETTO E COMPRENSIONE.FORSE SONO DIVENTATO DEBOLE:NON CE LA FACCIO PIù.LA MIA VITA è STATA UNA CONTINUA BATTAGLIA,TROPPO PESANTE PER ME.SPERO SOLO CHE DIO MI AIUTI E BENEDICA AIUTANDOVI IN BENE TUTTI VOI CHE SIETE DI CONTINUO NEI MIEI PENSIERI.A TUTTI TANTO BENE CON IL MIO AMORE,VOSTRO PADRE PAOLO"

poco tempo dopo egli morì in solitudine,genio incompreso,uomo di grande cuore e di immenso talento.ciao Paolo.

OFFLINE
Post: 38
Location: ADRO
Age: 57
Gender: Male
6/21/2010 11:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ciao ragazzi,parlando dello zio paolo,mi vengono in mente tanti aneddoti che ricordano il carattere istintivo e spontaneo dell'artista,mi ricordo una volta,molto tempo fà,ci fù a brescia una mostra di pittura impressionista,lo zio venne a casa mia e chiese a mia mamma se aveva il permesso di portarmi con sè a visitarla.....
essa acconsentì,dicendo al caro zio di darmi pure due scapaccioni se avessi infastidito lo zio facendo troppe domande..........alchè lo zio si mise a ridere,affermando" ben venga questa
curiosità per l'arte,oggi che la gente la snobba,e considera gli artisti gli artisti dei pazzi......andiamo Luca"
ci mettemmo in viaggio con la lambretta dello zio,ed una volta giunti al museo mio zio mi disse"mah,questi francesi,
dicono che siano bravi,Luca,andiamo un pò a vedere!!!!!"ebbene,seguì lo zio ed entrammo,grandi saloni,opere bellissime,
lo zio che mi guardava come per avere,senza parlare,un mio parere.......
Poi ad un certo punto,davanti ad un quadro di Pissarro restò senza fiato,lo vidi avvicinarsi prima per allontanarsi poi,
per avvicinarsi di nuovo...........
gli chiesi cosa succedeva,ma egli era come in trance,non mi sentiva......
quando arrivammo a casa mi mandò a dormire,prese la lambretta,andò in paese,eccitato come un bambino,si recò nelle osterie che di solito frequentava,offrendo da bere a tutte le persone che trovava,ripetendo come un ossesso,in dialetto,
"ie i me culur,ie i me culur" "sono i miei colori,sono i miei colori".........poi lo videro andare nel negozio dove comprava il materiale per dipingere,ed uscire con dei colori nuovi.
ebbene,dicono che si chiuse nello studio e dipinse per tre giorni di seguito,e lo trovarono svenuto dalla fatica......
una dimostrazione di passione genuina,di amore infinito,per una delle cose più belle al mondo,la pittura.........

UN SALUTONE MIEI CARI RAGAZZUOLI!!!!!!!!!!!!!

OFFLINE
Post: 38
Location: ADRO
Age: 57
Gender: Male
6/22/2010 11:25 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ciao ragazzi,senza dubbio,gli artisti sono molto spesso delle persone strane e bizzarre,ma raramente ho visto dei pittori cattivi di carattere,anzi,sono spesso persone umili e disposte spesso ad aiutare il prossimo.questo mi ricorda un episodio accaduto in un'osteria della bassa bresciana:mio zio se ne stava seduto in un angolo ammirando delle opere appese alla parete,come spesso capitava,assorto in chissà quali pensieri,quando la sua attenzione fù attirata da una discussione presso il bancone del bar dove l'oste stava quasi per aggredire un povero anziano,forse un pò alticcio,reo di avere un vecchio debito non saldato col padrone dell'osteria.
La gente,naturalmente,guardava divertita la spiacevole scena aizzando ancora di più il miserabile barista.Ad un certo punto Paolo si alzò di scatto,si avvicinò al padrone del locale e gli bisbigliò qualcosa all'orecchio poi prese l'uscita e ritornò con un piccolo quadro,lo diede al barista per saldare in qualche modo il piccolo debito contratto dall'anziano signore ed uscirono insieme,evitandogli così ulteriori umiliazioni.
Quando seppi cosa disse al barista,che subito abbassò lo sguardo con vergogna,ammirai in modo ancora maggiore questa persona che per mettere fine a questa vergognosa scenata gli disse "stupido,quel signore ha l'età di tuo padre,fecero la guerra insieme,pensaci un pò sù e vergognati".
I presenti dicono che il pittore non abbia più messo piede nell'osteria ed all'entrata,sulla parete sia ancora oggi,a distanza di trent'anni,appesa la piccola opera del buon Paolo.

Spesso l'aspetto un pò burbero dello zio Paolo nascondeva la sua grande bontà d'animo,che si manifestava tutte le volte che l'artista vedeva qualcuno in difficoltà,un saluto al caro zio.



[Edited by zognetto 6/22/2010 11:28 PM]

OFFLINE
Post: 5
Location: MILANO
Age: 54
Gender: Male
4/17/2011 8:50 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Caspita che bella storia!!Si vede che questo artista era nato per dipingere,a quando la prossima puntata?

Ciao da dino.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:27 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com